A Bono al via un nuovo screening di massa sulla popolazione

Da Porto Torres a Olbia, calo dei positivi nei principali comuni del nord Sardegna

Lo screening a Bono.

Dopo i nuovi contagi e i 5 casi confermati di variante inglese del coronavirus, Bono si prepara ad un nuovo screening di massa sul territorio, che attualmente conta 33 persone positive.

“Il nuovo screening di massa si svolgerà nelle giornate del 25 e 26 febbraio e sarà indirizzato ai residenti sul territorio comunale, vista l’ordinanza in vigore e la necessità di contenere la variante inglese – ha spiegato il sindaco Elio Mulas. Come la volta precedente i bambini fino agli 11 anni non saranno sottoposti a tampone, motivo per cui sensibilizziamo i genitori alla partecipazione”.

Giovedì 25 febbraio 2021 dalle ore 9 alle 18, presso il Palazzetto dello Sport in via Sironi saranno sottoposti a tampone le persone con cognome dalla lettera A alla lettera L. Il giorno successivo, dalle ore 9 alle 18, sempre al Palazzetto dello Sport sarà la volta delle persone con cognome dalla lettera M alla lettera Z. Allo screening, su base volontaria e gratuita, ci si dovrà presentare muniti di tessera sanitaria.