“Portano la madonnina a pisciare”, bufera a Sassari sul commento dell’ex consigliere

“Portano la madonnina a pisciare”, bufera a Sassari sul commento dell’ex consigliere

Polemiche sulla frase dell’ex consigliere Lalla Careddu.

Ha suscitato un vespaio di polemiche il commento lasciato su facebook dall’ex consigliera comunale di Sassari, Lalla Careddu. La donna, non nuova ad esternazioni simili, si è rivolta al sindaco Nanni Campus e all’arcivescovo, monsignor Gianfranco Saba.

Non avendo un cane si portano la madonnina a pisciare”, ha affermato l’esponente di Campo Progressista sotto il video pubblicato da un’emittente locale. Parole che hanno scatenato uno sciame di commenti e prese di distanza anche all’interno del partito.

L’ex consigliera Careddu, che non è entrata per un soffio nell’assemblea di Palazzo Ducale, aveva già fatto parlare di sé. Nel settembre 2018, pubblicò un video dei funerali del professor Todini nella quale alcuni militanti di CasaPound commemoravano il docente con il saluto romano. Poche ore dopo, le immagini vennero censurate da Facebook soprattutto a causa del tenore delle affermazioni rivolte dalla donna ai militanti di estrema destra.

Non meno importante la famosa discussione sulle slot machine con l’ex assessore Perrone che, in una telefonata infuocata, minacciò la Careddu di querela. Questioni politicamente rientrate, ma non le parole delle scorse ore che continuano ad animare il dibattito in città.