Arriva il carcere per due stranieri che sono residenti a Sorso

Detenuti e guardie vaccinate contro il corovonavirus in carcere a Bancali

I due stranieri sono finiti in carcere a Bancali.

I carabinieri della stazione di Sorso hanno dato esecuzione ad un decreto emesso dall’ufficio di sorveglianza di Sassari nei confronti di un bosniaco di 45 anni, residente nel comune, per un cumulo di pena per il compimento di reati di furto e ricettazione commessi dal condannato nelle province di Sassari e Cagliari tra l’anno 2015 e l’anno 2019. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Bancali.

Nella stessa mattinata i carabinieri della stazione di Sorso, hanno dato esecuzione ad un altro decreto emesso dalla procura della repubblica presso il tribunale ordinario di Sassari – ufficio esecuzioni penali, nei confronti di un bracciante agricolo di origine rumena, 27enne, a seguito di una sentenza di condanna definitiva per vari reati contro il patrimonio, la persona ed in materia di armi, commessi dal condannato nel 2017 proprio nel paese di Sorso. Anche lui è stato associato presso la casa circondariale.