Va a cercare asparagi e cade in un fosso, la disavventura di un anziano di Sorso

Si scontrano con le moto alla periferia di Stintino e finiscono in ospedale

Disavventura per un anziano di Sorso.

Una domenica tutta da dimenticare per un anziano di Sorso che ieri mattina era uscito di casa per raccogliere asparagi, ma è finito dentro una buca. A dare l’allarme sono stati i familiari e il ritrovamento è stato possibile grazie all’aiuto di un soccorritore che ha evitato il peggio.

L’uomo era uscito di casa intorno alle 7:30 e dopo alcune ore il fratello, preoccupato per il mancato rientro, ha lanciato l’allarme ad alcuni amici. Uno di questi si è precipitato nella zona indicata trovando l’uomo ferito, ma in buone condizioni.

“Sono stato avvisato da una persona che non trovavano il fratello, che era uscito a raccogliere asparagi. L’abbiamo rintracciato tramite il cellulare che glie era stato regalato da poco – afferma uno dei soccorritori -. Mi sono precipitato nella zona da loro segnalata, cioè le campagne vicino al campo sportivo della Piramide. Dopo vari tentativi e chiamate gli ho detto di urlare per capire dove si trovava. Alla fine l’ho trovato in un fosso con la gamba rotta. L’ho preso in braccio e levato dal fosso. Da lì ho chiamato i soccorsi che dopo non molto sono arrivati“.

Un intervento faticoso per gli operatori sanitari del 118 che, impossibilitati dalla zona impervia e dalle precarie condizioni meteorologiche, hanno ricevuto la collaborazione del primo soccorritore che a braccio ha portato l’anziano sulla barella.

L’anziano è stato ricoverato all’ospedale civile Santissima Annunziata di Sassari dov’è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per una frattura scomposta. Le sue condizioni sono buone e verrà dimesso nei prossimi giorni. Una storia a lieto fine, che avrebbe potuto avere riscontri drammatici, viste le temperature proibitive e la zona difficile da raggiungere.