La chiesa della Madonna d’Itria a Sorso invasa dai piccioni

La chiesa della Madonna d'Itria a Sorso invasa dai piccioni

Da luogo di culto a spazio di degrado. Si può sintetizzare così l’ingresso della chiesa della Madonna d’Itria a Sorso. L’edificio religioso, chiuso dal primo lockdown, è diventato il ritrovo per numerosi piccioni che hanno nidificato.

Alla fine del 2017 la struttura era stata interessata da lavori di restauro e riaperta nell’aprile 2019. Un riavvio sotto il segno delle polemiche visto che le funzioni del sabato sera erano state sospese e mai più ripristinate.

Cresce il malcontento degli anziani di Sorso, niente Messa il sabato sera nella chiesa di convento

Con le chiusure dovute al lockdown, poi, la chiesa era stata chiusa e le celebrazioni spostate nella chiesa parrocchiale di San Pantaleo. Periodo nella quale i piccioni hanno avuto il tempo di nidificare e lasciare escrementi sul pavimento.