In classe da settembre, Ardara vuole riaprire le sue scuole medie

In classe da settembre, Ardara vuole riaprire le sue scuole medie

Ardara vuole riaprire le scuole medie.

La scuola media di Ardara è stata chiusa nel 2011 per via delle norme sul dimensionamento scolastico che in quegli anni si sono abbattute come tagliole sui plessi scolastici di molti comuni sardi. Perciò, i ragazzini ardaresi frequentano sia la scuola di Mores, sia quella di Chilivani, contribuendo, come nel caso di quest’ultima, al raggiungimento del numero essenziale per il mantenimento del plesso.

La scuola materna di Ardara è salva, il Comune scende in prima linea.

Da settembre dovrebbero riaprire le scuole e il Comune dovrebbe erogare il servizio di trasporto con gli scuolabus ma il sindaco, Francesco Dui, si dice preoccupato: “Non vi nascondo che il servizio del trasporto scolastico mi preoccupa abbastanza. Infatti, per garantire le distanze di sicurezza tra i ragazzi a bordo, dovremmo pensare al raddoppio delle corse. Senza essere troppo esperti della materia, mi pare ovvio che sarebbe insostenibile sia organizzativamente con i tempi di percorrenza sia economicamente – ha afferma il primo cittadino -. Il Comune di Ardara è proprietario dello “Stabile Scuole Medie”. Una struttura con 1.000 metri quadrati, più una palestra dove potremmo avere disponibili tutti gli spazi per garantire ai nostri ragazzi il distanziamento necessario prescritto dalla normativa”.