Commemorazione dei defunti, a Sassari ingressi contingentati nel cimitero

Commemorazione dei defunti, a Sassari ingressi contingentati nel cimitero

La nuova ordinanza a Sassari.

Nuova ordinanza del sindaco di Sassari Nanni Campus in vista delle festività della commemorazione dei defunti.

Allo scopo di prevenire il rischio di assembramenti da parte di coloro che affluiranno al cimitero cittadino durante le festività correlate alla commemorazione dei defunti, è stato disposto il contingentamento degli accessi all’interno dell’area cimiteriale dal 26 ottobre al 2 novembre 2020.

La polizia locale assicurerà la chiusura delle vie di accesso al cimitero, sia pedonali che veicolari, ogniqualvolta dovessero crearsi criticità per una presenza di persone incompatibile con la prescrizione che impone il divieto di assembramento e l’obbligo di assicurare il distanziamento interpersonale non inferiore ad un metro.

Tutti coloro che accederanno al cimitero dovranno indossare obbligatoriamente i dispositivi di protezione delle vie respiratorie (ad eccezione dei bambini di età inferiore ai sei anni e delle persone affette da disabilità o patologie incompatibili con l’uso della mascherina).

I titolari dei chioschi che commercializzano piante e fiori all’interno dell’area parcheggi e nel perimetro del cimitero dovranno assicurare, costantemente, il distanziamento di almeno un metro tra i clienti che attendono in fila davanti alle attività e il divieto di assembramento tra gli stessi; i gestori di queste attività rispondono solidalmente con i trasgressori per il mancato rispetto delle suddette prescrizioni.