Controlli dei Nas di Sassari nelle Guardie mediche: nei guai 5 strutture

Controlli dei Nas di Sassari nelle Guardie mediche: nei guai 5 strutture

I controlli dei carabinieri dei Nas di Sassari.

Nell’ambito delle attività di controllo svolte nel periodo di emergenza sanitaria, i carabinieri dei Nas, d’intesa con il Ministro della Salute, hanno svolto specifiche verifiche sulle Guardie Mediche in tutta Italia.

Sono state 12 le Guardie Mediche controllate dai Nas di Sassari. In 5 di queste sono state riscontrate carenze igienico sanitarie, tecnologiche, organizzative e strutturali: 3 nell’ambito del distretto sanitario di Sassari e 2 su quello di Macomer. Le anomalie riscontrate sono state segnalate alle competenti autorità Sanitarie e Amministrative.

Un’ampia operazione che riguarda tutta Italia, con 390 presidi pubblici di Continuità Assistenziale dislocati su tutto il territorio nazionale, dai grandi centri urbani fino alle piccole realtà e comunità locali. Gli esiti complessivi hanno evidenziato criticità strutturali ed organizzative su 99 sedi ispezionate, determinando la denuncia di 19 persone all’Autorità giudiziaria e la segnalazione di 85 alle Autorità amministrative e sanitarie regionali. Contestualmente sono state rilevate altre 22 irregolarità in materia di attuazione delle misure anti coronavirus, dovute all’assenza di protocolli preventivi e di dispositivi di protezione individuale, nonchè in tema di sicurezza dei luoghi di lavoro.