“Nessuna nuova convenzione”. Il sindaco di Giave chiarisce la vicenda dei Barracelli

“Nessuna nuova convenzione”. Il sindaco di Giave chiarisce la vicenda dei Barracelli

La replica del sindaco di Giave.

Il sindaco di Giave, Gianmario Chessa, replica alla consigliera capogruppo di minoranza, Maria Antonietta Uras. All’origine della discussione tra i due vi sarebbe stato un malinteso, sorto lo scorso 27 novembre in seguito alle parole di Chessa che sarebbero state travisate. Le parole del primo cittadino, infatti, sono concordi nell’affermare che la convenzione con la Compagnia barracellare esisteva dal 2016.

Convenzione con i Barracelli di Giave, l’ex sindaca Uras: “Esiste dal 2016”

“Sulla convenzione con la Compagnia barracellare vi è stato un errore di interpretazione. Preciso e confermo che l’amministrazione ha disposto il rinnovo della convenzione, che già esisteva a partire dal 2016 – ha affermato Chessa -. Il Regolamento sul funzionamento della Compagnia barracellare è stato approvato con deliberazione di Consiglio comunale numero 29 del 25 settembre 2014, e ha sostituito il precedente Regolamento approvato con deliberazione numero 25 del 19 giugno 1995“.