Il coronavirus preoccupa Sassari, nelle farmacie si comprano le mascherine

Non vuole mettersi la mascherina e blocca con l'auto il cancello del medico

Gli acquisti di mascherine.

Nei giorni dell’allarme coronavirus, sono diversi i cittadini di Sassari che si sono recati in farmacia per acquistare le mascherine protettive.

“In questi giorni abbiamo avuto più richieste del solito e soltanto questa mattina ne abbiamo vendute oltre 50 – conferma il titolare della farmacia Pisano di Corso Vittorio Emanuele -. Si tratta perlopiù di anziani intimoriti da una possibile trasmissione, che fanno lunghe file negli ambulatori medici così come alle Poste o altri uffici. Non c’è una vera e propria situazione di allarme, ma registriamo comunque un incremento nelle vendite“.

Dello stesso parere i farmacisti di Gutierrez, in via Roma: “In questi giorni abbiamo ricevuto qualche richiesta in più, ma nessuna coda o tutto esaurito. Le richieste principali hanno riguardato cittadini che dovevano viaggiare per l’Italia o l’Europa, forse allarmati per il diffondersi del virus“.

Un problema che stanno riscontrando tutte le farmacie, invece, è la scarsa reperibilità di nuove scatole di mascherine, utilizzate perlopiù dai pazienti oncologici. Fatto che, secondo gli stessi farmacisti, sarebbe dovuto alla rincorsa di queste ore nelle principali città italiane.