I dati sulla mortalità a Sassari durante il periodo di lockdown del coronavirus

sassari piazza

Aumentata la mortalità a marzo e aprile.

Il periodo di lock-down seguito al diffondersi in Italia del coronavirus è stato contraddistinto dal diffondersi di statistiche relative alla numerosità dei contagi e della mortalità della popolazione con cadenza quotidiana. La recente indagine campionaria pubblicata da Istat ai primi di agosto ha dimostrato che il numero delle persone che, in Italia, è venuto in contatto con il coronavirus è stimabile in cifre ben più alte rispetto ai dati effettivamente raccolti dalle istituzioni sanitarie (6 volte di più rispetto al totale dei casi intercettati ufficialmente durante la pandemia).

Per quanto riguarda i decessi della popolazione residente a Sassari, a prescindere dalle cause della morte, nei primi mesi del 2020 confrontata con i gli ultimi 2 anni(2019 e 2018) si può osservare come nei mesi di marzo e aprile ci sia stato un’aumento delle morti per poi ritornare a livelli normali dal mese di maggio in poi. Non vi sono significative differenze fra maschi e femmine: per entrambi i generi è evidente un rialzo nei due mesi , con la sola peculiarità che il picco è stato raggiunto a marzo dagli uomini e ad aprile dalle donne.   

I dati sulla mortalità a Sassari durante il periodo di lockdown del coronavirus

Analizzando la mortalità a Sassari per classi d’età, e focalizzando l’attenzione sulle classi d’età più alte, si può notare che per la fascia fra i 60 e 69 anni viene rispecchiato l’andamento degli anni precedenti. Per quanto riguarda la classe d’età compresa fra i 70 e 79 anni si registra un lieve rialzo nel mese di marzo, rispetto agli anni precedenti, ma nel mese di aprile si registra un tasso di mortalità nella media degli anni precedenti. A marzo e aprile del 2020 si registra un rialzo della mortalità rispetto a febbraio, per la popolazione d’età compresa fra gli 80 e 89 anni, anche se poco significativo: anche negli anni precedenti il mese di marzo ha fatto registrare un aumento del tasso di mortalità. Dai 90 anni in su è evidente un aumento della mortalità a marzo e, soprattutto, ad aprile rispetto agli anni precedenti. A partire dal mese di maggio, la mortalità torna nella media degli anni precedenti.

I dati sulla mortalità a Sassari durante il periodo di lockdown del coronavirus