Le elezioni del Rettore dell’Università di Sassari: il risultato del primo turno

A Sassari al via il corso dell'Università per 150 insegnanti di sostegno

Le elezioni per il Rettore dell’Università di Sassari.

Si è concluso ieri alle 19 il primo turno per l’elezione del nuovo Rettore dell’Università di Sassari per il sessennio 2020/2021 – 2025/2026. Per la prima volta, le votazioni si sono svolte in modalità telematica per esigenze dettate dall’emergenza coronavirus. 

Secondo quanto comunicato dal presidente della Commissione elettorale professor Andrea Montella, l’afflusso (virtuale) alle urne è stato molto alto. Alle 19 (dato definitivo), aveva votato il 90,22 per cento degli studenti (83 su 92); l’89,29 per cento del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario (450 su 504); il 98,69 per cento dei docenti (605 su 613). “Sono soddisfatto perché la modalità del voto telematico, da alcuni criticata, si è rivelata efficace e ha consentito a un’alta percentuale dell’elettorato attivo di esercitare il proprio diritto di voto. Un’affluenza così alta, che ha sfiorato la totalità dei votanti, non era mai stata registrata prima”, ha commentato il Rettore Massimo Carpinelli.

Questi i risultati: Luca Gabriele Deidda 120 voti; Gian Paolo Demuro 118; Roberto Furesi 77; Plinio Innocenzi 56; Gavino Mariotti 306.

Non è stato raggiunto il quorum pari a 349 voti, pertanto si procederà con la seconda votazione mercoledì 25 novembre sempre dalle 9 alle 19. I risultati finali sono stati trasmessi in diretta web streaming dal presidente della Commissione elettorale Montella.