Esce dalla finestra di camera nella notte: 17enne ritrovata dai carabinieri

Esce dalla finestra di camera nella notte: 17enne ritrovata dai carabinieri

La 17enne è stata ritrovata dai carabinieri.

È stata ritrovata dai carabinieri, dopo che il padre si è presentato nella caserma di Carbonia per denunciare la scomparsa della figlia minore, una 17enne che si era allontanata dalla propria abitazione nella notte tra il 17 e il 18 settembre.

La giovane era uscita nella notte dalla propria camera da letto, utilizzando la finestra e al mattino dopo non era stata più trovata dai genitori che erano andati a svegliarla. Una bravata che ha messo in allarme i familiari tanto che in serata avevano deciso di rivolgersi alla stazione carabinieri. Contestualmente, mentre il padre segnalava la scomparsa della figlia, i militari hanno avviato immediate attività di ricerca della giovane. Grazie al monitoraggio dei social network i carabinieri hanno trovato delle foto scattate qualche minuto prima, che ritraevano la
minore in compagnia di un ragazzo.

Identificato l’uomo che era con lei, l’epilogo positivo della vicenda si è avuto ancor prima che il padre formalizzasse l’atto della denuncia. I militari hanno infatti rintracciato la 17enne a casa di un 25enne di Carbonia, già noto per le sue vicende giudiziarie, e la minore, in buone condizioni di salute, in serata è stata riaffidata ai genitori.