Materiale esplosivo e munizioni da guerra in un fortino abbandonato a Bosa

Materiale esplosivo e munizioni da guerra in un fortino abbandonato a Bosa

Il ritrovamento questa mattina.

Duecento detonatori, 2 bobine di miccia deflagrante 640 capsule da innesco e 400 munizioni da guerra sono stati ritrovati a Bosa in un fortino risalente alla seconda guerra mondiale.

La scoperta nella mattinata odierna, in località Turas, dopo un controllo eseguito da parte dei carabinieri delle Stazioni di Bosa e Montresta, insieme al personale del nucleo cinofili e artificieri dello Squadrone Cacciatori di Sardegna.

Tutto il materiale si trovava in buono stato di conservazione. L’esplosivo è stato posto in sicurezza ed affidato agli artificieri che verificheranno la capacità esplosiva e di distruzione.