Evade dai domiciliari di notte con degli arnesi da scasso: arrestato a Sassari

Urla e musica alta, la polizia interrompe il festino: 12 multe e una denuncia

Fermato in centro a Sassari, l’uomo ha dato un nome falso.

Nella nottata appena trascorsa, il personale della polizia di Stato della Sezione volanti ha tratto in arresto un 45enne di Sassari, per evasione in flagranza di reato, false dichiarazioni a pubblico ufficiale sulla propria identità e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Durante il servizio di controllo del territorio, gli agenti nel centro di Sassari hanno fermato un ciclomotore Ape 50, intorno alle due del mattino. Dopo aver chiesto all’uomo il motivo per cui si trovava all’esterno della propria abitazione durante il coprifuoco, lo stesso ha dichiarato di essere uscito per fare rifornimento e, non avendo a disposizione nessun documento sia personale che del mezzo, ha dato un nominativo falso.

Solo dopo averlo accompagnato in Questura per l’identificazione e procedere al relativo foto-segnalamento, si è potuto accertare che il soggetto che era stato fermato era sottoposto agli arresti domiciliari. Gli agenti, hanno contestato anche le sanzioni amministrative per la violazione delle prescrizioni imposte dall’attuale Dpcm e per guida senza patente, in quanto mai conseguita.

Dopo l’arresto l’uomo, così come disposto dall’autorità giudiziaria è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa del procedimento di convalida dell’arresto previsto per la mattinata odierna.