A Sassari parte la fase 2, traffico sulle strade, primi negozi aperti e centro invaso

Stop al consumo di alcolici a Sassari: "Scelta per arginare le condotte violente"

La fase due a Sassari.

L’emergenza coronavirus, a Sassari, sembra un lontano ricordo. Numerose persone nel primo giorno della fase 2 hanno riempito le principali piazze e via della città.

In piazza d’Italia diversi gruppi di genitori hanno portato i loro figli a giocare nel salotto buono, la maggior parte di questi senza mascherine o dispositivi di protezione delle vie aeree. Analoga situazione anche in piazza Castello, affollata perlopiù da giovanissimi che hanno passeggiato con la loro dolce metà.

Ben diversa la situazione nella parte bassa del corso Vittorio Emanuele, dove giovani e anziani hanno affollato le panchine non rispettando le distanze minime di sicurezza disposte e ribadite nei vari DPCM. Stesso discorso in piazza Sacro Cuore dove il giardinetto è stato preso d’assalto da gruppi di innamorati che hanno scambiato le loro effusioni comodamente seduti sulle panchine o sdraiate nel prato. Assembramenti anche davanti l’istituto comprensivo, dove alcune comitive di ragazzini hanno chiacchierato indisturbati e privi di alcun dispositivo di protezione.