Furti nelle attività e riciclaggio di gioielli rubati: smantellata una banda

Furti nelle attività e riciclaggio di gioielli rubati: smantellata una banda

Le indagini dei carabinieri.

Questa mattina a Gonnosfanadiga, Uta e Villamassargia i carabinieri di Villacidro e Gonnosfanadiga, hanno sottoposto alla custodia cautelare in carcere Mosè Casula, 42enne di Gonnosfanadiga e Mauro Mario Pedone, 29enne di Quartu Sant’Elena già detenuto per altra causa e alla misura dell’obbligo di dimora Andrea Casu, 33enne di Villamassargia, tutti disoccupati con precedenti penali per reati contro il patrimonio.

Il provvedimento, maturato nell’ambito di un’indagine condotta dal mese di gennaio del 2019. I militari grazie agli accertamenti tecnici svolti dal laboratorio informatico distrettuale sul telefono cellulare di uno degli indagati, alle registrazioni dei sistemi di videosorveglianza presenti in alcuni obiettivi colpiti e ai numerosi riscontri, sono riusciti a raccogliere indizi di colpevolezza in merito alla costituzione di un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti, in particolare in attività commerciali.

I carabinieri ritengono che i tre possano essere gli autori di vari furti nella zona, a danni, di bar, compro oro e supermercati, oltre al riciclaggio di gioielli rubati da alcune abitazioni.