Inseguimento in auto nella notte a Bono: nei guai 2 giovani

Auto incendiata a Uri, arrestata una 28enne di Sassari

I carabinieri sono riusciti a bloccarli.

Nella notte tra sabato e domenica, nel centro storico di Bono, una pattuglia dei carabinieri impegnata in alcuni controlli ha notato un’autovettura passare a tutta velocità nella piazza Trento e Trieste.

Immediatamente i militari si sono messi all’inseguimento. dopo circa 500 metri, giunti all’altezza della via Nuova, l’autovettura inseguita si è spenta e il passeggero, A.L. ventenne originario di Nuoro, che si ha tentato di scappare a piedi, ma è bloccato poco dopo da un militare. Il giovane alla guida invece, G.P. 19enne di Bono, è stato bloccato dai militari mentre tentava di riaccendere l’auto e per lui è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Il 20enne invece una volta bloccato è risultato colpito dalla misura dell’affidamento in prova e , quindi, non poteva uscire dal proprio domicilio in orario notturno. Il giovane dopo che è stato fatto salire sulla pattuglia, ha dato in escandescenza, rompendo a calci un finestrino. Per lui sono scattate le manette per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e violazione delle prescrizioni del giudice.