Nuova evasione per Johnny lo Zingaro: non rientra al carcere di Sassari

Detenuti e guardie vaccinate contro il corovonavirus in carcere a Bancali

L’uomo non è rientrato nel carcere di Sassari.

Nuova evasione per Giuseppe Mastini, 60enne balzato alle cronache come “Johnny lo Zingaro”, che dopo un permesso premio non ha più fatto rientro al carcere di Sassari.

Era già accaduto nel 2017 quando, godendo del regime di semilibertà, non aveva fatto rientro nel carcere di Cuneo, e dopo la cattura fu trasferito proprio a Bancali. Il 60enne era stato condannato all’ergastolo per numerosi furti, rapine e un omicidio negli anni 80. La sua prima evasione avviene nel febbraio 1987 quando Mastini beneficia di un permesso premio di alcuni giorni per buona condotta, ma non farà ritorno nella struttura penitenziaria per scontare la pena. L’uomo è stato accusato anche di un altro omicidio avvenuto in una villa Sacrofano a seguito di una rapina: ma non fu condannato per mancanza di prove.

Le forze dell’ordine ora sono alla ricerca dell’evaso.