L’ex sindaco di Castelsardo Cuccureddu confermato nel direttivo dei Borghi d’Italia

L'ex sindaco di Castelsardo Cuccureddu confermato nel direttivo dei Borghi d'Italia

Cuccureddu nel direttivo dei Borghi più belli d’Italia.

Si è tenuta a Roma la XX Assemblea dei Borghi, che ha rinnovato gli organi per il prossimo quinquennio 2020/2025. Alla presidenza è stato confermato Fiorello Primi, mentre nel Consiglio direttivo l’ex sindaco di Castelsardo Franco Cuccureddu.

Cuccureddu, che ricopre anche l’incarico di coordinatore regionale dei borghi più belli d’Italia, di cui fanno parte Atzara, Bosa, Carloforte, Castelsardo, Posada e Sadali, è stato chiamato a far parte del Consiglio direttivo per altri cinque anni, in rappresentanza dell’ANCI (l’associazione che rappresenta gli 8000 comuni italiani).

Prima dell’elezione del presidente e dei 13 componenti del Consiglio nazionale, l’assemblea ha esaminato lusinghieri dati ISTAT sui flussi turistici del 2019, che confermano il segmento del turismo nei Borghi come il terzo asset dell’offerta turistica italiana, dietro città d’arte e marino balneare, mentre i primi dati del 2020 sembrano indicare nei Borghi una contrazione più limitata rispetto agli prodotti turistici nazionali.