I negozi del centro di Sassari sbarcano online per sfidare la crisi

Buoni spesa per le famiglie di Sassari: oltre 60 le attività coinvolte

il progetto del Centro Commerciale Naturale “Stelle del Centro” di Sassari.

Il Centro Commerciale Naturale “Stelle del Centro” ha un unico scopo: rappresentare, tutelare e valorizzare le imprese associate.

L’ Associazione Centro Commerciale Naturale “Stelle del Centro” nasce nel 2008 ed opera in un vasto perimetro nel cuore del centro di Sassari. Aderiscono attualmente oltre 80 attività produttive, commerciali e di servizi, che operano in: Viale Italia, Emiciclo Garibaldi, Via Carlo Alberto, via Enrico Costa, Via Brigata Sassari, Largo Brigata Sassari e Piazza Rosario. 

Fin dai primi giorni di chiusura, imposta dal Dpcm del 9 marzo 2020, il direttivo di “Stelle del Centro” si è impegnato quotidianamente per trovare soluzioni in grado di affrontare la crisi economica dovuta all’emergenza connessa alla diffusione epidemiologica che sta colpendo anche la nostra città. 

Una nuova inziativa presentata stamani in videoconferenza dalla Camera di Commercio cui hanno preso parte gli organizzatori, i vertici camerali insieme a giunta e consiglio,  l’assessore regionale al turismo e commercio Gianni Chessa, l’assessore alle attività produttive del Comune di Sassari, Nicola Lucchi e il presidente della commissione regionale attività produttive, Piero Maieli.

Partendo da questa situazione ha sottolineato la presidente di Stelle del centro, Giusy Mura: “Tutti gli imprenditori che hanno aderito al progetto, che ha preso il via grazie al sostegno della Fondazione di Sardegna, si sono interrogati su quali strumenti si potessero mettere in campo per attutire gli effetti negativi della brusca interruzione dei flussi di cassa delle attività commerciali e mantenere vivo al tempo stesso il rapporto professionale e commerciale con la clientela. Si è individuato così il “Commercio di Vicinato” come chiave per il futuro, anche nell’epoca post‐pandemica, che si svolgerà in forma ibrida, fisica e digitale, e tener conto delle nuove propensioni del cliente, dirette sempre più spesso verso il più comodo e‐commerce, cercando la propria competitività nella forza della cooperazione ed aggregazione tra imprese”. In questo contesto si inserisce il progetto che ha visto nascere la piattaforma digitale “Stelledelcentro.it”, già operativa online.

Una posizione sostenuta da tutti i presenti a partire dal presidente della Camera di Commercio Stefano Visconti che ha evidenziato gli aspetti propositivi del progetto: “Per un sistema in evoluzione che deve riuscire a tenere in un momento difficoltoso come quello che le imprese si trovano a dover affrontare. Per individuare nuovi vantaggi competitivi, mantenendo al tempo stesso le proprie specificità”.

Valutate alcune positive esperienze di altre città, dopo ricerche ed indagini di mercato, l’idea è stata quella di fornire agli associati la possibilità di proseguire la propria attività integrandola con un e‐ commerce offerto dal CCN Stelle del Centro, gestito secondo un modello di marketplace che consentisse a ciascun negozio di avere una pagina web unica di accesso, raggiungibile all’indirizzo stelledelcentro.it e tanti account distinti che identificano, personalizzandoli, ogni shop presente nella Centro Commerciale Naturale. Una piattaforma realizzata per essere personalizzata, sia come CCN che per singolo shop, caratterizzata prevalentemente per essere una piattaforma facile ed intuitiva per l’inserimento dei dati, descrizione prodotti e fotografie, di facile gestione in totale autonomia del proprio e-commerce anche sulle modalità di pagamento, oltre all’opportunità di avere a disposizione un POS online unico per tutti gli associati.

Sulla lunghezza d’onda anche l’assessore regionale Chessa che ha rafforzato il concetto secondo cui “deve cambiare il modo di fare commercio, adeguandosi ai cambiamenti per mantenere un buon livello di competitività. E’ necessario seguire e comprendere i gusti dei consumatori e sotto questo profilo il web in questo momento riveste un ruolo centrale. E tutti dobbiamo credere in questo mutamento che è inevitabile.”

Il CCN Stelle del centro ha raccolto la sfida imposta dalla crisi che il territorio attraversando. “Tutti insieme si potranno raggiungere buoni risultati – è intervenuto il consigliere regionale Maieli- e questa piattaforma dimostra un buon livello di aggregazione. Una spinta che rafforza l’azione delle imprese che stanno puntando su questa azione.”

Numerose altre esperienze testimoniano che la collaborazione tra gli attori del territorio ed un più consapevole uso del digitale possono consentire di attivare leve competitive più efficaci, partendo dalla vetrina fisica per arrivare a quella virtuale, passando per l’animazione degli spazi pubblici ed individuando, implementandoli, i servizi aggiuntivi, in un’ottica di condivisione con gli operatori delle strategie di promozione e comunicazione. Tutto questo per rilanciare e sostenere il tessuto del commercio locale di Sassari. “La forza di un sistema economico che non vuole mollare passa anche da iniziative come queste che dimostrano la caparbietà e la volontà di individuare percorsi alternativi“, ha commentato l’assessore Lucchi.