Nuova ordinanza del Veneto: tamponi per chi arriva dalla Sardegna

Il coronavirus rallenta, 15 nuovi contagi in provincia di Sassari

Saranno gratuiti e su base volontaria.

Nuova ordinanza del presidente della Regione Veneto Luca Zaia che riguarda le persone che fanno ingresso, con qualsiasi mezzo, nel territorio e che nei 14 giorni precedenti hanno transitato o soggiornato in Sardegna, possono effettuare un test di screening a mezzo tampone (test di biologia molecolare o test antigenico rapido).

Il test è effettuato gratuitamente presso uno qualsiasi dei punti tampone dedicati alle attività di screening, istituiti dalla Regione del Veneto ed allestiti negli aeroporti o nelle sedi predisposte dalle Aziende Sanitarie.

Le Aziende Sanitarie pubblicheranno sul proprio sito istituzionale le modalità di accesso al servizio. Il soggetto, in attesa dell’esito del test non è sottoposto a isolamento domiciliare fiduciario, ma può riprendere la vita di comunità nel rispetto di tutte le raccomandazioni igienico-comportamentali finalizzate alla prevenzione della diffusione di Covid-19.
In caso di esito positivo, il soggetto sarà collocato immediatamente in isolamento fiduciario.