Ad Alghero si cerca un nuovo capitano per la Compagnia Barracellare

Ad Alghero si cerca un nuovo capitano per la Compagnia Barracellare

Pubblicato l’avviso.

Ad Alghero è stata avviata la procedura che dovrà portare alla designazione del capitano della Compagnia Barracellare, di imminente scadenza.

In questi giorni è stato pubblicato sull’ albo pretorio del Comune di Alghero l’avviso pubblico rivolto ai componenti della compagnia barracellare e a chi ne avesse i requisiti per proporre la propria candidatura a rivestire il ruolo di Capitano della compagnia barracellare.

I requisiti sono quelli previsti dagli articoli 10 e 13 del “Regolamento sull’organizzazione e funzionamento della compagnia Barracellare”, approvato con Delibera del Consiglio Comunale, che possono concorrere alla nomina di capitano per il successivo triennio. Tra i candidati dovrà quindi scaturire, su indicazione dell’ Assemblea dei Componenti della Compagnia, una terna di nomi da sottoporre al Consiglio Comunale a cui spetterà l’ ultima parola tramite voto a scrutinio segreto.

I candidati dovranno possedere, oltre ai requisiti di carattere generale previsti dal regolamento anche i seguenti requisiti specifici anche diploma di scuola media superiore e aver compiuto il 25° anno di età e non avere superato il 65° anno di età.

Inoltre dovrà aver fatto parte di una Compagnia Barracellare per almeno cinque anni, possedere documentata esperienza del territorio e dell’ambiente in cui la Compagnia Barracellare è chiamata ad operare ed essere documentato sulla legislazione in materia di barracellato, salvaguardia ambientale, pubblica sicurezza e polizia giudiziaria;

La candidatura, corredata dagli eventuali titoli e attestazioni, dovrà essere fatta entro e non oltre il 20 febbraio 2021.

“In questi anni la Compagnia  ha svolto un ruolo fondamentale per la città con diverse attività messe in campo su più fronti e con innumerevoli attività anche di aggiornamento professionale, svolte anche grazie alla nuova sede inaugurata nel mese di Giugno 2019 – spiega l’Assessore all’Ambiente Andrea Montis – . La crescita avviata già da tempo della compagnia barracellare possa proseguire e che questo momento di grande coinvolgimento democratico che vede la massima partecipazione di tutti”.