Gli odontoiatri di Sassari: “Senza vaccino anti Covid dentisti e pazienti a rischio”

Gli odontoiatri di Sassari: "Senza vaccino anti Covid dentisti e pazienti a rischio"

Le dichiarazioni del presidente Carlo Azzena.

Mentre in alcune regioni come la Sicilia e il Friuli Venezia Giulia, da oltre una settimana, stanno vaccinando gli odontoiatri, insieme al personale degli studi dentistici, nell’isola non si hanno comunicazioni sui tempi e le modalità di vaccinazione di questa categoria che ogni giorno è esposta a rischi concreti.

Questa la denuncia del presidente della Commissione Albo degli Odontoiatri della Provincia di Sassari, Carlo Azzena che rivolge un appello ai vertici della sanità territoriale e regionale affinché ci siano certezze su una vaccinazione per i medici dentisti e i loro assistenti di studio.

“L’ordine professionale – spiega Azzena – offre la disponibilità per accelerare le operazioni di vaccinazione sul territorio, ma solo se immunizzati dal vaccino anti Covid. Il ritardo nella somministrazione del vaccino per gli odontoiatri mette a rischio non solo la categoria professionale, che deve essere considerata al pari dei colleghi medici che operano negli ospedali, ma anche la salute dei pazienti con i quali si è, per ovvi motivi, a contatto strettissimo. Abbiamo incrementato da subito le cautele e i dispositivi di sicurezza, in attesa del nostro turno per il vaccino ma ora occorrono risposte certe”.