Oltre 5 tonnellate di prodotti ittici sequestrati dai carabinieri del Nas

Vitello incatenato ad un albero a Villanova Monteleone: una denuncia

L’operazione dei carabinieri del Nas.

Importante risultato ottenuto nel corso dei quotidiani servizi di controllo effettuati dai carabinieri del Nas di Cagliari nell’ambito del commercio dei prodotti ittici non conformi alle normative in materia di salute e sicurezza.

I militari del Nas hanno individuato e ispezionato un’impresa individuale che gestiva un deposito di Quartu Sant’Elena con prodotti ittici freschi e surgelati, destinati al campo della ristorazione del mercato cagliaritano.

La struttura, dislocata su una porzione di 763 metri quadrati, è risultata sprovvista della necessaria registrazione all’Autorità Sanitaria. I carabinieri hanno provveduto pertanto al sequestro amministrativo di oltre 5 tonnellate di prodotti ittici freschi e congelati, per un valore commerciale complessivo di circa 300mila euro. Nel corso dell’ispezione sono state sequestrate anche tre celle frigorifere e l’intero locale adibito abusivamente a deposito frigorifero, per un ulteriore valore commerciale di circa 700mila euro.

Il titolare dell’impresa, cagliaritano, è stato segnalato all’Autorità Sanitaria per le violazioni amministrative e i successivi adempimenti. Sono in corso accertamenti per accertare la sussistenza di eventuali ulteriori irregolarità dell’attività di commercio dei prodotti ittici, e di eventuali responsabilità connesse di soggetti coinvolti nello smercio del prodotto alimentare.