L’oro olimpico Paltrinieri protagonista al Freedom in Water di Alghero

L'oro olimpico Paltrinieri protagonista al Freedom in Water di Alghero

La settima edizione di Freedom in Water.

Alghero sede ideale per lo svolgimento di manifestazioni sportive di grande richiamo, grazie ad una programmazione che punta al rilancio della destinazione con il connubio tra eventi internazionali e peculiarità ambientali e culturali. Le Festività di Sant Miquel, il patrono di Alghero, cominciano con il grande appuntamento del nuoto in acque libere. Oggi a Mugoni va in scena la settima edizione di Freedom in Water – 1° meeting Baia delle Ninfe, con i migliori specialisti del mezzofondo.

Lo spettacolo a Porto Conte dell’ultima prova che chiude la stagione della Federazione Italiana Nuoto in acque libere, si sintonizza alla perfezione con il Campionato Italiano Paralimpico, dove si contenderanno il titolo i migliori atleti, primi tra tutti Carlotta Galli e Vincenzo Boni. La prima è campionessa del mondo paralimpica stile libero, dorso e misti, prima a Città del Messico 2017 e poi a Londra 2019. Vincenzo Boni è medaglia di bronzo nei 50 dorso alle paralimpiadi di Rio. Ad aggiungere metalli pregiati all’evento, ci sarà la stella del mezzofondo Gregorio Paltrinieri, oro olimpico a Rio 2016 e campione del mondo in carica negli 800 stile libero.

“C’è bisogno di ripartire e Sant Miquel ci consente di farlo con grande richiamo. Alghero è naturalmente predisposta allo svolgimento di manifestazioni sportive che esaltano le caratteristiche uniche del suo mare e dell’entroterra.  Insieme alla Fondazione Alghero, insieme alla Regione, stiamo creando tutti i presupposti affinché la città diventi stabilmente la città capitale in Sardegna degli eventi culturali, sportivi e di spettacolo”.