Padre Morittu di Sassari riceve l’onorificenza dal presidente Mattarella

Padre Morittu di Sassari riceve l'onorificenza dal presidente Mattarella

L’onorificenza a padre Salvatore Morittu di Sassari.

C’è anche padre Salvatore Morittu tra i Commentatori dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Il frate, originario di Sassari, ha ricevuto l’onorificenza dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, “per aver dedicato tutta la sua vita al contrasto alle tossico-dipendenze e all’emarginazione sociale”. Non di persona, tuttavia, visto che proprio ieri il sacerdote è stato dimesso dall’ospedale dov’era risultato positivo al Covid.

Padre Morittu è stato il fondatore, nel 1980, della comunità terapeutica residenziale San Mauro e del Centro di Accoglienza San Mauro, per formare i giovani nella lotta contro la tossicodipendenza e nel contempo far prevenzione sul territorio.

Una delle opere sicuramente riuscite meglio, invece, è quella della Comunità di S’Aspru, a Siligo, dove convertì una vecchia fattoria di proprietà della diocesi in un luogo per l’accoglienza di tossicodipendenti con la voglia di uscire dal tunnel.

Nel 1984 è riuscito a fondare a Sassari un Centro di Accoglienza con le stesse funzioni di quello di Cagliari mentre un anno dopo inizio ad accogliere i sieropositivi all’HIV e i malati di Aids che, a partire dal 1998 verranno ospitati nella Casa Famiglia Sant’Antonio Abate, unica struttura socio-residenziale nell’isola che accoglie persone affette da HIV e malattie correlate.