A Pozzomaggiore anche le Poste festeggiano i 100 anni della signora Costantina

A Pozzomaggiore anche le Poste festeggiano i 100 anni della signora Costantina

I 100 anni della signora Costantina Carboni.

E’ una giornata da ricordare, per il paese di Pozzomaggiore. La signora Costantina Carboni, conosciuta da tutti nel piccolo paese del Meilogu come “Titina Conigliu”, compie 100 anni.

In questa grande occasione, il direttore provinciale di Poste Italiane di Sassari Marcello Lepuri ed il personale tutto al femminile dell’ufficio postale di Pozzomaggiore , le ha voluto rendere omaggio, con una breve e cordiale visita presso la sua abitazione, nel corso della quale sono stati consegnati alla neo-centenaria un omaggio floreale ed un attestato, in ricordo di questa importante giornata.

“Titina”, classe 1921, si reca, ormai da moltissimi anni e almeno una volta al mese, presso l’ufficio postale del paese in occasione della riscossione della pensione, nel quale trova ad attenderla uno staff tutto al femminile: con indosso il tipico fazzoletto delle donne sarde e con in tasca la sua inseparabile carta libretto, che custodisce gelosamente e che utilizza in totale autonomia. La Signora Carboni preleva la sua pensione e svolge tranquillamente le sue operazioni a sportello, nonostante la non più tenera età. Apprezzata da tutti per la sua cordialità, Titina non manca mai, in occasione delle sue visite, di scambiare affettuose battute con le dipendenti: brevi dialoghi che talvolta vanno al di là della sfera meramente professionale, e in cui, come spesso accade nei piccoli centri, possono trovare spazio elementi personali che riguardano la vita e le esperienze quotidiane.

Proprio in virtù di questo rapporto “speciale” che caratterizza Titina e le dipendenti dell’ufficio postale di Pozzomaggiore ed in occasione di questa importante ricorrenza il personale della sede, accompagnato dal direttore, dopo aver concluso le ultime operazioni di chiusura dell’ufficio postale, ha raggiunto l’abitazione della signora Costantina per porgerle di persona gli auguri per il suo centesimo compleanno e, approfittando dell’imminente festività dell’8 marzo, augurarle una speciale “Festa della Donna”.

Nel testo dell’attestato che il personale di Poste Italiane ha consegnato alla festeggiata non solo i più sinceri auguri per i cento anni appena compiuti ma anche un sentito ringraziamento per le attestazioni di affetto che accompagnano le visite della signora Carboni all’ufficio postale. “Gentilissima Signora Costantina, nel giorno del suo centesimo compleanno, Poste Italiane Le porge i suoi migliori Auguri. L’occasione è lieta anche per ringraziarLa della stima e dell’affetto che ci trasmette in ogni occasione in cui ci viene a trovare nell’ufficio postale di Pozzomaggiore”.

A conclusione del testo, una dedica tutta “in limba”, nel segno della tradizione e del senso di appartenenza, tanto cari a coloro che hanno un lungo percorso di vita: “Cun totu su coru, Sas Impreadas de sa Posta de Pottumaggiore” è infatti il messaggio a chiusura dell’attestato.

Al termine della piccola ma intensa “cerimonia”, la Signora Costantina “Titina” Carboni ha voluto ringraziare con un sorriso e ha dato appuntamento a tutti i presenti per il prossimo anno.