La Promocamera di Sassari punta all’export per le produzioni agroalimentari

La Promocamera di Sassari punta all’export per le produzioni agroalimentari

I progetti della Promocamera di Sassari

Nonostante la complicata situazione attuale caratterizzata dalle necessarie limitazioni alla libera circolazione delle persone, la Camera di Commercio di Sassari insieme all’Azienda Speciale Promocamera vogliono comunque continuare a rappresentare un punto di riferimento per il tessuto socioeconomico locale, attraverso modalità innovative di promozione e commercializzazione. La missione su questo fronte è una: non perdere competitività sui mercati nazionali ed esteri oltre a creare nuove ed inesplorate opportunità di business.

“Nella momentanea impossibilità di organizzare missioni e workshop all’estero secondo i tradizionali schemi in presenza, abbiamo adottato con convinzione una nuova modalità di realizzazione progetti di promozione economica – sostiene Francesco Carboni, Presidente di Promocamera – programmando una serie di azioni in modalità digitale per aumentare la qualità delle azioni promozionali e l’impatto che potranno avere sulle imprese che vi prenderanno parte“.

La ripartenza dell’economia locale non potrà che essere trainata da quei grandi fattori rappresentati dall’export e soprattutto dalle eccellenze settoriali, produttive e turistiche. Non si può che ripartire dal “Made in Sardinia” in tutte le sue segmentazioni di mercato.

Confortati dalla positiva esperienza maturata di recente con le Cantine vitivinicole, che hanno consentito di aprire nuovi canali commerciali per l’export del Vermentino, Promocamera ha progettato per tutte le aziende della filiera agroalimentare, escluso il settore vitivinicolo, un’azione rivolta ai mercati esteri di Svizzera e Repubblica Ceca, particolarmente interessati alle produzioni agro-alimentari di eccellenza.

“In collaborazione con la Rete delle Camere di Commercio estere – spiegano il segretario generale, Pietro Esposito, e il direttore tecnico, Luigi Chessa – abbiamo ideato un nuovo format che potrà consentire alle aziende del nord Sardegna, attraverso nuovi canali e nuove tipologie di relazioni, di rivolgersi a nuovi segmenti di mercato formulando una proposta innovativa, al passo coi tempi, capace di soddisfare, anzi sorprendere, il cliente estero nei suoi attuali bisogni”.

In seguito, verranno organizzati mirati incontri digitali con la formula “buyer in Camera” durante i quali le aziende interessate potranno incontrare individualmente in modalità digitale una qualificata selezione di buyers/importatori dei Paesi target. Promocamera si occuperà di raccogliere e inviare a ciascun buyer selezionato una piccola campionatura di prodotti che verrà presentata, ed eventualmente degustata, durante gli incontri che saranno organizzati secondo un’agenda accuratamente prestabilita. L’Azienda Speciale dell’Ente camerale, in collaborazione con la Rete delle Camere di Commercio estere, assicurerà a ciascuna impresa partecipante il pieno supporto tecnico durante tutte le varie fasi dell’iniziativa, compresa la delicata ed importantissima fase di verifica dei risultati e conseguente sviluppo delle opportunità di commercializzazione che si verranno a determinare.

Tutti i dettagli dell’iniziativa e la domanda di partecipazione, da inviare entro il 5 marzo, sono a disposizione sul sito di Promocamera oppure si potranno contattare gli uffici operativi di Promocamera telefonicamente 079-2638818/825 o via mail.