Rave party all’ex colonia di Oschiri: intervengono i carabinieri

A Oschiri sono 4 i casi di coronavirus: una persona ricoverata

I 35 partecipanti sono stati identificati.

Ieri pomeriggio a Oschiri un gruppo di 35 persone, approfittando della mancanza di una recinzione, ha organizzato abusivamente un rave party in località Sorgente S’Ampulla, introducendosi nel fabbricato dell’ex colonia e nell’attiguo terreno, di proprietà del comune di Oschiri, all’insaputa dell’amministrazione comunale.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Oschiri insieme ai colleghi di Ittireddu, Ardara e dell’aliquota radiomobile della compagnia di Ozieri.

I soggetti sono stati identificati e, dopo l’intimazione dei militari intervenuti, hanno iniziato a smontare le attrezzature da campeggio e l’impianto musicale. Successivamente hanno lasciato la zona a bordo delle proprie auto. Saranno tutti contravvenzionati per la violazione delle misure anticontagio.