Giocava online e prendeva il reddito di cittadinanza senza averne diritto

Altri 5 furbetti del reddito di cittadinanza scoperti dalla Guardia di finanza

Le indagini della Guardia di finanza di Cagliari.

Prosegue, in linea di continuità con quanto fatto registrare fino ad ora, l’attività della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cagliari mirata alla verifica, in capo ai soggetti beneficiari, delle condizioni legittimanti la fruizione del reddito di cittadinanza. 

Nell’ambito di tale azione, le Fiamme Gialle della Tenenza di Iglesias hanno individuato un soggetto residente a Sant’Antioco che ha indebitamente usufruito del reddito di cittadinanza. L’attività ispettiva ha permesso di accertare che il percettore della provvidenza in questione è risultato aver presentato una dichiarazione sostitutiva unica (il documento con il quale si autocertifica la propria situazione reddituale) nella quale non aveva indicato proventi derivanti da vincite ottenute al gioco online e il cui importo lo avrebbe posto in una situazione economica al di fuori dei limiti imposti per la concessione del reddito di cittadinanza. Il soggetto controllato è stato segnalato sia alla Procura della Repubblica di Cagliari per aver indebitamente percepito una somma pari a 8.948 euro, che all’I.N.P.S. per il recupero dell’indebito percepito.