Si rifiuta di indossare la mascherina e aggredisce l’autista dell’Atp a Sassari

Si rifiuta di indossare la mascherina e aggredisce l'autista dell'Atp a Sassari

L’uomo è andato su tutte le furie dopo la richiesta di indossare la mascherina.

È salito sull’autobus dell’Atp senza mascherina e, alla richiesta di indossarla è andato su tutte le furie. È la sintesi di quanto avvenuto ieri mattina, a Sassari, sul mezzo della linea Buddi Buddi.

All’altezza del primo pettine, un uomo è salito senza il dispositivo di protezione. Alla richiesta di indossare la mascherina ha dapprima rifiutato e poi inveito contro l’autista. Per questo motivo si è reso necessario l’intervento dei carabinieri che hanno tentato di placare l’uomo.

Il mezzo dell’Azienda Trasporti Pubblici è ripartito poco dopo, accumulando ritardo. Tutto sembrava finito quando, al capolinea di via Tavolara, l’arzillo signore è sceso dal mezzo insultando l’autista. Poi, in preda alla rabbia, è risalito sull’autobus colpendo con l’ombrello il malcapitato. Ne è seguito un acceso faccia a faccia, risolto grazie al sangue freddo dell’autista.

“Del grave episodio avvenuto al capolinea di via Tavolara, vorrei evidenziare solamente la notevole professionalità e freddezza con cui il nostro autista ha gestito la delicata situazione – ha affermato il presidente dell’Atp, Paolo Depperu -. Gli farò personalmente i complimenti, per il resto credo ci sia poco da commentare”.