Entra in chiesa durante la messa e si porta via il mobiletto delle offerte

Entra in chiesa durante la messa e si porta via il mobiletto delle offerte

Rintracciato e denunciato dalla polizia di Cagliari.

Gli Agenti della Squadra Volanti della questura di Cagliari sono intervenuti presso la Basilica Magistrale Mauriziana di Santa Croce, nella centralissima via dei Genovesi. L’intervento dei poliziotti era stato chiesto dal parroco il quale durante la celebrazione di una funzione religiosa ha notato un uomo che dopo essersi impossessato del mobiletto delle offerte posto all’ingresso della chiesa si è dato a precipitosa fuga.

I poliziotti, raccolte le prime ed utilissime informazioni, hanno accertato che l’autore del furto era stato visto entrate in un B&B poco distante. Lì i poliziotti hanno accertato che il malintenzionato si era introdotto dentro uno degli appartamenti, dopo aver sfondato la porta, con sé portava ancora la cassetta in legno per le offerte religiose, un borsello a tracolla ed una pistola da collezione.

Dopo aver rotto la cassetta e prelevato il contenuto pochi centesimi di euro, appena 35, si è impossessato di una felpa e dopo essersi cambiato ha lasciato la cassetta rotta ed il borsello tenendosi solo la pistola da collezione.
All’interno del borsello i poliziotti hanno trovato documenti intestati ad un altro cittadino che aveva subito il furto dall’interno del suo laboratorio, ubicato nelle vicinanze della chiesa. Nella medesima circostanza il ladro si era impossessato anche di una replica (dunque non funzionante) di una pistola a pietra focaia.

Proprio mentre gli Agenti erano intenti a restituire alla parrocchia quanto recuperato è pervenuta al 113 una segnalazione di un uomo che cercava di vendere una pistola nella zona di Via Premuda. L’immediato intervento ha consentito ai poliziotti di notare e bloccare l’uomo, S. I., 29 anni, pluripregiudicato recuperando anche l’arma nascosta all’interno di un contenitore dei rifiuti. Accompagnato in Questura, S.I. è stato denunciato per furto aggravato.