Tra Imu e Tari in arrivo importanti agevolazioni per le seconde case in Sardegna

Tra Imu e Tari in arrivo importanti agevolazioni per le seconde case in Sardegna

Le agevolazioni su Imu e Tari.

La legge numero 160 del 2019 stabilisce alcune importanti novità per i possessori di seconde case in Sardegna. In particolare questa legge prevede agevolazioni per quanto riguarda i pagamenti dell’Imu (Imposta municipale unica) e della Tari (la tassa sui rifiuti).

Imu.

Per quanto riguarda l’Imu, quest’imposta potrà essere ridotta del 50% se l’abitazione è concessa in comodato o con contratto a figli o genitori che la utilizzano come abitazione. L’Imu in taluni casi può essere perfino azzerata: questo è possibile se la casa è inabitata o inagibile, oppure ancora se si tratta di una casa familiare assegnata al genitore affidatario dei figli. In questo caso sarà il giudice ad attribuire il diritto di abitazione,

Tari.

La tassa sui rifiuti, invece, è annullata se la casa è disabitata o inutilizzata, a patto che sia priva al suo interno di arredi e consumi. Questo per far sì che il cittadino non si veda costretto a pagare un’imposta sui rifiuti per una casa che, di rifiuti, non ne produce.