In Sardegna stop alla raccolta differenziata per chi è positivo o in quarantena

A Sassari si differenziano anche i barattoli nella raccolta porta a porta

La nuova ordinanza del presidente Solinas.

Il presidente della Regione Christian Solinas ha emanato una nuova ordinanza che stabilisce le regole da seguire per la raccolta dei rifiuti nelle abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria

In questi casi l’ordinanza stabilisce che deve essere interrotta la raccolta differenziata, ove in essere, e tutti i rifiuti urbani, indipendentemente dalla loro natura e includendo fazzoletti di carta, carta in rotoli e teli monouso, devono essere considerati indifferenziati e pertanto raccolti e conferiti insieme. Le mascherine e i guanti dovranno essere inseriti in una busta, prima di essere introdotti nel sacco dei rifiuti indifferenziati.

Per evitare la permanenza dei rifiuti per tempi troppo lunghi nelle abitazioni, soprattutto nei territori dove potrebbe essere elevato il numero di soggetti positivi, la frequenza di ritiro dovrebbe essere opportunamente dimensionata.