Muore a Sassari Elio, artista conosciutissimo e voluto bene da tutti

Muore a Sassari Elio, artista conosciutissimo e voluto bene da tutti

La morte improvvisa di Elio Satta.

È morto improvvisamene, a causa di un infarto, Elio Satta, 38 anni, di Sassari.

Stando a quanto riportato dalle testimonianze il giovane, che svolgeva servizio di vigilanza nelle residenze universitarie per conto della Coop Service, avrebbe lamentato dei forti dolori e si sarebbe recato dal medico, dove si è accasciato in sala d’attesa. Inutili i tentativi di rianimarlo, Elio non ce l’ha fatta.

Elio era un attore e scrittore. Ha fatto diversi reading con Flavio Sotgia e Lalla Careddu. Artista ironico e dissacrante, con i suoi testi spesso autobiografici faceva ridere il pubblico. Era anche cantate nel gruppo sassarese Lanalosgia. Aveva scritto la canzone “La marmellata innamorata” per lo Zecchino d’oro.

Immediato il cordoglio di tutta la città di Sassari e della comunità studentesca, che lo ha conosciuto durante i suoi turni di vigilanza. Lo descrivono come un ragazzo solare, disponibile con tutti e con la battuta sempre pronta.