La spesa sospesa per le famiglie in difficoltà arriva anche a Sorso

La spesa sospesa per le famiglie in difficoltà arriva anche a Sorso

L’iniziativa.

L’Amministrazione comunale di Sorso nell’ambito delle misure per il controllo della diffusione del coronavirus, lancia l’iniziativa solidale #spesasospesa che vede protagoniste le attività produttive e commerciali del territorio e la cittadinanza al fine di realizzare un programma di autosostentamento rivolto alla popolazione.

Il progetto #spesasospesa desidera quindi promuovere la dignità delle famiglie che vivono momenti di difficoltà cercando di fornire loro beni di prima necessità e intervenendo concretamente sul loro sostentamento.

A Sassari arriva la “spesa sospesa” per aiutare le famiglie in difficoltà

L’iniziativa #spesasospesa prevede una donazione presso gli esercizi commerciali di beni a lunga conservazione da recapitare a chi, a causa del coronavirus e del prolungato fermo lavorativo, vive una situazione di disagio economico.

Alle attività commerciali è richiesto di aderire attraverso l’allestimento, all’interno dei propri locali, di un punto di raccolta dove ogni cliente, una volta terminati i suoi acquisti, potrà lasciare una piccola donazione di beni di prima necessità. La donazione potrà anche essere effettuata da casa da coloro che effettuano acquisti online o effettuano ordini telefonicamente.

Coronavirus, dopo Sassari la spesa sospesa arriva anche a Porto Torres

Ai cittadini viene chiesto di aderire all’iniziativa con un piccolo gesto di generosità acquistando e donando, presso i punti di raccolta, beni a lunga scadenza, (es.: pasta, latte, zucchero, legumi, tonno, pelati, biscotti, bevande, alimenti per infanzia, prodotti per la cura e personale) che saranno recapitati a domicilio alle famiglie che in questo momento versano in condizioni di difficoltà grazie ai servizi messi a disposizione dalla Protezione civile.