Il nuovo anno porta in dote a Sassari 3 nuove stazioni mobili della polizia locale

Il nuovo anno porta in dote a Sassari 3 nuove stazioni mobili della polizia locale

Le nuove stazioni mobili della polizia locale di Sassari.

Tre stazioni mobili, che dal 2021 saranno operative tutti i giorni, mattina e sera. È una tra le novità più importanti relative all’attività della polizia locale del Comune di Sassari presentate dal sindaco Nanni Campus e dal comandante Gianni Serra.

Alla postazione di piazza Castello e a quella di via Tavolara (che fino al 2020 era attiva soltanto a giorni alterni) si aggiunge la nuova al corso Vittorio Emanuele, per un totale di dodici agenti che controlleranno le zone e saranno a disposizione di chi vorrà fare segnalazioni, chiedere aiuto o supporto.

Arresti triplicati e lotta alla violenza di genere, l’anno della polizia locale di Sassari

La novità dimostra come, in un anno segnato dal Covid soprattutto per l’azione della polizia locale, questa abbia proseguito anche in un’attività di controllo in generale del territorio e di una programmazione per migliorare non soltanto la sicurezza, ma anche la sua percezione da parte della cittadinanza.

La terza postazione, quella nella parte bassa del corso Vittorio Emanuele, risponde proprio alle richieste della popolazione del centro storico che sente il bisogno di una maggior presenza delle forze dell’ordine. Grazie ai fondi stanziati dalla Giunta si sta allestendo la postazione che sarà a tutti gli effetti una stazione di polizia.