Stop alla sosta selvaggia, a Sassari il Comune intensifica i controlli

Stop alla sosta selvaggia, a Sassari il Comune intensifica i controlli

Il Comune di Sassari annuncia una stretta sui controlli.

Stop alla sosta selvaggia sulle strisce pedonali, sui marciapiedi, davanti ai cassonetti o in doppia fila, negli spazi destinati alle persone con disabilità, ai residenti o al carico e scarico merci. Al fianco degli agenti della polizia locale a breve saranno operativi anche gli ausiliari del traffico che oggi si occupano dei posteggi di superficie a pagamento per la Saba.

In questi giorni gli operatori sono impegnati in un percorso formativo tenuto dalla maggiore Annalisa Desole del Comando di via Carlo Felice, che si concluderà con il superamento di un esame di idoneità, a cui seguirà una fase di affiancamento.

La possibilità è offerta dal Decreto Semplificazione ed è stata colta dall’Amministrazione comunale che così potrà contare su un controllo ancora più capillare sul territorio. Gli ausiliari potranno sanzionare tutte le infrazioni legate alla sosta e alla fermata irregolari nelle zone di parcheggio regolamentato e in quelle vicine, comprese le aree verdi.

Tra le infrazioni al codice della strada che potranno contestare ci saranno anche la sosta vicino agli incroci, sugli attraversamenti pedonali, davanti a un passo carrabile, sulle piste ciclabili o nella corsia riservata al transito dei mezzi pubblici.