Il talento di Porto Torres Rotili protagonista nella basilica di San Gavino

Il talento di Porto Torres Rotili protagonista nella basilica di San Gavino

Rotili protagonista a Porto Torres.

Lara Rotili, giovane mezzosoprano di Porto Torres, un talento del canto lirico e della danza classica, sarà la protagonista del concerto della rassegna concertistica Musica & Natura. L’evento organizzato dall’associazione Musicando Insieme è in programma oggi, alle 21:30, presso la basilica romanica di San Gavino. Ad accompagnare la sua esibizione, Andrea Mudu, diplomato in pianoforte al Conservatorio statale di musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cagliari, pianista di sala e maestro sostituto e direttore di palcoscenico nelle stagioni liriche e sinfonico corali del teatro lirico di Cagliari.

In scena nel teatro antico della chiesa millenaria, le note del pianista accompagneranno la voce significativa della cantante turritana, maestra di raffinatezza, misura ed eleganza, cifre principali dell’arte della mezzosoprano. Una maturità interpretativa raggiunta grazie alle sua formazione e partecipazione ad eventi di livello nazionale e internazionale. Nel 2005 Lara Rotili si è laureata alla facoltà di Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo (Dams) di Bologna, più tardi nel 2007 si diploma in canto lirico e, nel 2008, si laurea in pianoforte al conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari.

Dal jazz al tango, i grandi nomi di fama internazionale per gli eventi di Porto Torres

Nel suo repertorio un miscuglio di melodie tra classico e contemporaneo. Brani di musica da camera che si alternano alle note delle colonne sonore dei film più famosi di Morricone con “C’era una volta il west” , poi un salto indietro con “Summertime” di Gershwin e la “Carmen” di Bizet. Undici canzoni, una commistione di epoche e generi, caratteristiche musicali differenti e piacevoli all’ascolto di un pubblico che sta rispondendo con partecipazione agli eventi della XV° rassegna musicale curata da direttore artistico Donatella Parodi. La manifestazione che, si concluderà sabato 15 agosto con il concerto di Ferragosto, sta riscuotendo un enorme successo di pubblico e di critica. La stagione concertistica si svolge grazie al contributo della Regione Sardegna, Camera di Commercio “Saludu e Trigu”, Fondazione di Sardegna e Ep Fiume Santo.