Vede i poliziotti in centro a Sassari e tenta di nascondere la droga: nei guai 2 giovani

Rubano uno scooter rischiando di investire un poliziotto: arrestati

I controlli della polizia di Sassari.

Nell’ambito dei servizi disposti per l’attività di prevenzione e repressione della polizia di Stato della Questura di Sassari, tesa a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, fenomeno particolarmente diffuso nel centro storico cittadino, nella mattinata di ieri, il personale della Squadra Mobile ha effettuato un servizio mirato, durate il quale gli agenti hanno notato l’atteggiamento sospetto di due giovani stranieri, intenti a parlare fra loro. Uno dei due, alla vista dei poliziotti, ha tentato di nascondere in una tasca un involucro.

Gli operatori hanno quindi bloccato i ragazzi e sottoposto entrambi a perquisizione personale. Il 23enne nigeriano è stato trovato in possesso di una dose di marijuana, occultata nel tasca del pantaloni, pertanto insieme al suo amico 31enne sono stati entrambi accompagnati presso la Questura per ulteriori accertamenti.

Grazie all’esito del foto segnalamento, tenutosi presso il locale Gabinetto di polizia Scientifica, i poliziotti sono riusciti a risalire alla reale identità del 31enne, che oltre ad aver fornito false generalità, è risultato essere inottemperante all’ordine di abbandonare il territorio nazionale, emesso dal Questore nel 2016, pertanto, è stato segnalato all’autorità competente anche per quest’ultima violazione.

L’altro ragazzo è stato invece segnalato alla locale Prefettura per l’illecito amministrativo della detenzione di sostanza stupefacente. I controlli nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio proseguiranno anche nelle prossime settimane.