La tragedia di Beatrice commuove Sassari, il dolore degli amici

La tragedia di Beatrice commuove Sassari, il dolore degli amici

La tragedia di Beatrice commuove Sassari.

La tragedia di Beatrice Palitta ha sconvolto Sassari. Una ragazza nel fiore della vita che, per una tragica fatalità, è venuta a mancare sulla strada che da Castelsardo conduce a Santa Teresa Gallura. Un destino beffardo, che ha strappato la giovane ai familiari e amici che, sotto shock, la ricordano commossi.

Gli amici ricordano la studentessa universitaria come una persona sempre allegra e sorridente. Venerdì aveva trascorso la serata in compagnia della comitiva in piazza d’Italia, tra risate e storie condivise su Instagram. Amava uscire la notte, soprattutto nel fine settimana, così come tutti i suoi coetanei, mescolando chiacchiere e aperitivi.

Terribile schianto con la moto sulla Castelsardo-Santa Teresa, muore una 20enne di Sassari

Ieri il dramma. Quella che doveva essere una serata di divertimento e spensieratezza con il padre, si è trasformata nella peggiore delle tragedie. All’altezza del bivio de Li Cantareddi, nella strada che da Castelsardo conduce a Santa Teresa Gallura, il 50enne ha perso il controllo del mezzo. Poi la caduta e la richiesta disperata di aiuto. Un legame forte, spezzato da un destino crudele e beffardo, quello tra il genitore e la figlia, che lui stesso definiva “un capolavoro“.

All’arrivo dei soccorsi, Beatrice era già spirata. Illeso l’uomo che, per precauzione, è stato accompagnato all’ospedale civile Santissima Annunziata di Sassari dov’è stato sottoposto ad accertamenti.

La notizia della disgrazia, in pochi minuti, ha fatto il giro degli amici e conoscenti che, sconvolti, hanno affidato il loro pensiero sui social. Una tragedia inspiegabile per la quale nessuno riesce a darsi pace.