Vaccinazione anti-Covid dei ciechi, si programma la campagna ad Alghero

Vaccinazione anti-Covid dei ciechi, si programma la campagna ad Alghero

L’incontro ad Alghero.

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti è impegnata nella programmazione della campagna di vaccinazione contro il Covid, grazie ad un accordo con l’Ats territoriale che prevede a breve la somministrazione delle dosi.

Ad Alghero il sindaco Mario Conoci ha ricevuto a Porta Terra il rappresentante provinciale dell’Uici, Franco Santoro, nel quadro degli incontri che la sezione territoriale di Sassari ha avviato coinvolgendo le istituzioni, con il quale ha concordato il pieno sostegno all’iniziativa che lo vede impegnato nella fase della raccolta delle adesioni da parte degli iscritti ma anche dei tanti disabili visivi non iscritti all’organizzazione.

“L’Amministrazione collabora con l’Uici e la sostiene, soprattutto in questo momento in cui risente maggiormente del rischio contagio, dovuto alla particolare fragilità degli ipovedenti. Stiamo al loro fianco, mettendoci a disposizione con ogni nostra iniziativa affinché possano ricevere il vaccino contro il Covid il prima possibile”, spiega Mario Conoci. A breve saranno definite le liste delle persone da vaccinare, “ma – ha detto stamattina Santoro – resta ancora da coinvolgere quanti ancora, tra i disabili visivi residenti nel territorio, non sono iscritti all’Uici e che possono usufruire dell’opportunità”.

A questo riguardo, l’Unione ha dato disponibilità all’Ats della messa a disposizione della struttura territoriale per l’effettuazione dei vaccini, operazione che dovrebbe svolgersi nel prossimo mese di febbraio.