Vaccino antinfluenzale in Sardegna, per le farmacie le dosi rischiano di non bastare

Vaccini per il coronavirus, le dosi in arrivo in Sardegna. Il piano per gli anziani

L’appello di Federfarma.

Sono partite anche in Sardegna le campagne di vaccinazione contro l’influenza in un anno che, a causa del coronavirus, assumono ancora più importanza del solito. I primi che hanno già ricevuto la prima parte dellle 530mila dosi ordinate dalla Regione Sardegna sono stati i medici di famiglia.

Partenza a rilento invece per le farmacie che dovrebbero riceverlo proprio in questi giorni. Ma c’è già preoccupazione perché i le dosi potrebbero non soddisfare la richiesta. Sul tema è intervenuta anche Federfarma che annuncia un confronto con l’assessore alla Sanità Mario Nieddu per ottenere almeno lo stesso numero di dosi dello scorso anno: 15mila. Intanto molti esperti prevedono un aumento della domanda del vaccino utile a dissipare i dubbi tra coronavirus o influenza nel caso ci si ammali.