Valle di Rosello a Sassari è abbandonata, la protesta con uno striscione

Valle di Rosello a Sassari è abbandonata, la protesta con uno striscione

La situazione della valle di Rosello.

“Siringhe, spaccio, oscenità nel cuore della nostra città. Basta degrado nella valle di Rosello”. Questo il testo dello striscione attaccato dai militanti di Fratelli d’Italia Sassari Audax e dello Spazio Identitario Domus Turritana. 

“Come segnalatomi dai residenti di via Palmaera, con tanto di video, porto nuovamente all’attenzione lo stato di degrado nel quale si trova la valle di Rosello nel tratto adiacente alla fontana, simbolo della nostra città – dice Manlio Mesina, dirigente della sezione del partito -.  Il cuore verde e storico di Sassari si presenta in totale stato di chiaro abbandono e degrado, mentre droga e ogni altro tipo di rifiuto la fanno da padrona”.

Il Circolo Fratelli d’Italia Sassari Audax e Spazio Identitario Domus Turritana chiede l’intervento dell’Assessorato competente per la bonifica della zona e alla giunta un serio progetto di sviluppo e riqualificazione della valle con un parco cittadino, aree attrezzate per bambini, parco giochi e aree attrezzate per praticare lo sport all’aperto.