Mentre la Sardegna migliora, l’allarme di Riccardi: “Serve un lockdown totale”

Mentre la Sardegna migliora, l'allarme di Riccardi: "Serve un lockdown totale"

L’allarme del consigliere del ministero della Salute Ricciardi.

Nonostante i dati confortanti sulla discesa dei contagi da coronavirus, anche la Sardegna rischia un nuovo lockdown generalizzato. A chiedere il cambio di strategia nel contrasto al Covid è Walter Ricciardi, consigliere del ministero della Salute.

“È necessario un lockdown totale in tutta Italia immediato, che preveda anche la chiusura delle scuole facendo salve le attività essenziali, ma di durata limitata – ha affermato Ricciardi -. È evidente che la strategia di convivenza col virus, adottata finora, è inefficace e ci condanna alla instabilità, con un numero pesante di morti ogni giorno. Ne parlerò col ministro Speranza questa settimana“.

Calano i contagi e adesso la Sardegna sogna la zona bianca: bar anche la sera e palestre aperte

L’ultimo report settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità ha rivelato come in Sardegna l’incidenza dei casi di coronavirus è sotto i 50 ogni 100mila abitanti. Soglia oltre la quale il servizio sanitario rischia di andare in sofferenza. Qualora i dati fossero confermati la prossima settimana, l’isola entrerebbe in fascia bianca.

In tale zona è prevista l’apertura di palestre e piscine anche se bisognerà continuare a rispettare il distanziamento e usare la mascherina. Fatti che stridono con la richiesta di Ricciardi di un lockdown nazionale e generalizzato.