Si torna in zona arancione, cosa cambia in Sardegna con le nuove misure

Si torna in zona arancione, cosa cambia in Sardegna con le nuove misure

La Sardegna torna in zona arancione.

Da lunedì 28 dicembre fino a mercoledì 30 l’Italia tornerà in zona arancione. Cosa cambierà anche per la Sardegna? I divieti in vigore verranno leggermente allentati.

Infatti, sarà concesso muoversi autonomamente all’interno del proprio Comune, senza il bisogno di portare con sé l’autocertificazione. Il modulo servirà solo a chi necessita di uscire dal Comune in cui si trova (sempre per ragioni lavorative, di salute o urgenza). 

Nel decreto di Natale, tuttavia, è stata prevista una deroga per chi abita nei piccoli Comuni: in quelli con meno di 5mila abitanti, infatti, sarà concesso oltrepassare i confini comunali e muoversi in un raggio di 30 chilometri, esclusi i capoluoghi.

Restano chiusi al pubblico bar e ristoranti, ma possono riaprire i negozi, sempre nel rispetto di tutte le regole anti-contagio. Anche in questi giorni si potrà fare visita ad amici e parenti, con la condizione di un’uscita al giorno e limitatamente a due persone per nucleo. Resta il coprifuoco fino alle 22.