Approvato il progetto per la realizzazione del nuovo depuratore di Valledoria

Approvato il progetto per la realizzazione del nuovo depuratore di Valledoria

Approvazione da parte dell’Egas.

L’Egas ha approvato ieri il progetto esecutivo per il risanamento del sistema fognario della bassa valle del Coghinas, di importo complessivo pari a 9.7 milioni di euro, a valere su finanziamenti pubblici, che prevede la realizzazione del nuovo depuratore di Valledoria.

“Le opere previste sono strategiche per il territorio – precisa il presidente dell’Egas Fabio Albieri – il sistema depurativo attuale infatti non è adeguato alle esigenze di un’area caratterizzata da grandi potenzialità nei settori agricolo, turistico e ambientale. La realizzazione del sistema di collettamento e sollevamento dei reflui che confluiranno nel nuovo depuratore di Valledoria, risolverà le attuali criticità dovute ai diversi impianti di depurazione presenti che non rispondono in modo esaustivo al problema del trattamento dei liquami e rendono più onerosa la loro gestione per effetto del loro decentramento”.

“Inoltre – continua Albieri – il nuovo impianto garantirà una maggiore elasticità di esercizio, essenziale per affrontare efficientemente le fluttuazioni di portata e di carico legate alla variabilità delle presenze turistiche stagionali e settimanali. Un altro aspetto non trascurabile è l’attenzione che il progetto dedica all’impatto ambientale attraverso soluzioni tecnico-strutturali in grado di prevenire qualsiasi forma di inquinamento del mare e di tutelare il paesaggio”.