I parcheggi del mare a Valledoria diventano a pagamento ed è polemica

I parcheggi del mare a Valledoria diventano a pagamento ed è polemica

I parcheggi a pagamento a Valledoria.

Polemiche a Valledoria per l’istituzione dei parcheggi a pagamento nelle località balneari. Dal primo luglio e fino al 15 settembre, saranno interessate le località di San Pietro, Baia Verde, Gabetti, Maragnani, Maragnao e La Ciaccia.

Decisione che non piace, soprattutto, a chi risiede fuori dal territorio e che, così facendo, si trova discriminato. Le tariffe approvate, infatti, prevedono il costo di 60 centesimi l’ora per i non residenti, 1 euro per l’intera giornata ai residenti, esercenti e loro dipendenti e, infine, 1,60 euro al giorno per i domiciliati.

I parcheggi a pagamento, oltretutto non custoditi, hanno lasciato perplessi i residenti così come i turisti. Per venire incontro al dissenso, si è deciso di rilasciare abbonamenti mensili che potranno essere ritirati nella sede della polizia locale di Valledoria.

Il costo è di 15 euro per residenti, esercenti e loro dipendenti. Il doppio, ovvero 30 euro, per i domiciliati. Completamente esclusi i non residenti e vacanzieri che minacciano di boicottare le località balneari valledoriane per altre limitrofe.