Ad Alghero il progetto Impronte per la prevenzione oncologica

Ad Alghero il progetto Impronte  per la prevenzione oncologica

Domenica 9 giugno, alle ore 18 e 30, il progetto Impronte, a favore della prevenzione oncologica, fa tappa ad Alghero nel suggestivo chiostro di San Francesco, uno dei massimi esempi di architettura gotico – catalana in Sardegna. Iniziatrice dell’evento l’Associazione di promozione sociale Onlus “Creatività Sarda”che con il patrocinio del Comune di Alghero e la collaborazione della Fondazione Alghero accorda informazione, moda, cultura e solidarietà.  

Impronte nasce nel 2014 con una collezione di abiti della stilista Antonella Fini  per pazienti oncologiche e ricercatrici il cui obiettivo specifico è l’acquisto di un macchinario di prevenzione oncologica: microscopio con analizzatore di immagini, che scopre la lesione prima che diventi neoplastica. Apparecchiatura individuata da Rosa Maria Pascale (Professore Ordinario di Patologia Generale e Molecolare dell’Università degli Studi di Sassari).

Ultimamente il progetto si è definito con il libro Impronte pensato ecurato dalla giornalista Roberta Gallo. Presentato il mese scorso al Salone Internazionale del libro di Torino, è unaraccolta di testimonianze delle singolari modelle, donne che hanno combattuto e vinto il cancro, e donne che tuttora combattono. Il libro ha la prerogativa di leggersi al contrario, da destra verso sinistra come un manga.

Apre la serata la rinnovata collezione Impronte di Antonella Fini che vede sfilare le pazienti oncologiche e le ricercatrici. Coordina la manifestazione la giornalista Maria Antonietta Izza che dialoga inoltre con la curatrice del libro Roberta Gallo. Intervengono: Mario Bruno, Sindaco di Alghero, Gabriella Esposito, Assessore alla Cultura, Massimo Cadeddu, Presidente della Fondazione Alghero, Antonella Fini, ideatrice del progetto, Rosa Maria Pascale, ricercatrice Gian Luigi Pirovano, Psicologo-Psicoterapeuta, Carlo Delfino, editore, Donatello Sanna, padre di un’expaziente oncologica.

La parte musicale è affidata al piccolo artista Mario DonatoVinci – vincitore di diversi festival musicali e protagonista del Musical “A Bronx Tale, conla regia di Claudio Insegno –  e al noto cantautore napoletano Pino Caserta.